È data per imminente l’uscita dello smartphone 3D di Amazon con Android: The Wall Street Journal ipotizza che la presentazione avverrà in giugno affinché il dispositivo sia messo sul mercato da settembre, giusto in tempo per i regali di Natale. La società – com’era prevedibile – non ha voluto commentare l’indiscrezione che potrebbe essere smentita dai fatti. Da anni escono dei rumor sullo smartphone di Amazon, ma il device non è mai stato annunciato e potremmo restare delusi anche questa volta. Forse, no… per un motivo preciso.

Google progetta uno smartphone in grado di tracciare la realtà in tre dimensioni, sulla falsariga di Kinect, e a I/O 2014 non mancherà di condividere i progressi con gli sviluppatori. Ciò che non ha ancora previsto per Android, però, è la possibilità di fruire dei contenuti multimediali in 3D: Amazon distribuisce film e serie televisive da prima che arrivasse Play Movies, perciò ha tutto l’interesse a creare e accaparrarsi subito un nuovo mercato. Non stupirebbe, se la stessa tecnologia fosse estesa ai futuri tablet con Fire OS.

Per quanto io non li adori, i contenuti in 3D – che non prevedono più l’utilizzo di particolari occhiali – sono molto diffusi e i broadcaster propongono da tempo dei canali dedicati. Fire TV è appena stata lanciata e non farà eccezione: l’obiettivo di Amazon è quello di replicare la stessa esperienza su tablet e (laddove fosse davvero in produzione) smartphone. Non so quanto possa essere comodo guardare la televisione come fosse un ologramma in quattro o cinque pollici, ma io trovo che l’effetto del 3D sulle app sia intrigante.

photo credit: Masaru Kamikura via photopin cc