Amazon ha presentato Dash Button, un tasto fisico con i marchi dei prodotti più utilizzati in casa, che permette di effettuare shopping senza accendere il computer. L’idea di Jeff Bezos è quella di rivoluzionare il modo di fare shopping tramite la pressione di un pulsante connesso in rete via Wi-Fi, che ordina automaticamente i prodotti.

Dash Button è l’ultima idea di Amazon. Con una semplice pressione del pulsante, quest’ultimo si attiva e comunica ai server dell’azienda di Seattle che siete a corto di sapone per lavaggio, carta igenica e molto altro ancora. Infatti, una volta premuto il pulsante viene inviato l’ordine e lo fa recapitare a domicilio.

Il pulsante “intelligente” Dash Button, più che un gadget, è un servizio vero e proprio che offre alle varie aziende l’opportunità di aderire ad una piattaforma ad-hoc realizzata da Amazon stessa. Ogni Dash Button include un’etichetta di un determinato brand e grazie al biadesivo, posto nella parte posteriore, è possibile attaccarlo aivari elettrodomestici o nella zona di casa che preferite maggiormente. Ad esempio, il pulsante per i detersivi in lavanderia, quello per i saponi nella cucina e quello del caffè all’interno della dispensa.

L’utilità di Dash Button è quella di non accendere PC, smartphone o tablet per accedere all’interno del sito web di Amazon. Infatti, la pressione del tasto permette di avviare un processo completamente automatizzato che include anche le informazioni di pagamento. Ovviamente, per ogni nuovo ordine effettuato, Amazon invia un alert dedicato che avvisa l’utente qualora desideri annullare l’ordine, se effettuato per sbaglio.

Amazon, tuttavia, punta ancora più in alto con il progetto Dash Replenishment Service, che desidera eliminare anche il tasto fisico e permette ai dispositivi connessi alla rete di effettuare automaticamente nuove richieste. Ricordiamo, infine, che per il momento, Dash Button e Dash Replenishment Service sono disponibili solamente negli Stati Uniti per gli utenti Amazon prime e solo su invito.