Amazon Italia ha aumentato la soglia di spesa minima per ottenere la spesa gratuita. I clienti del popolare sito di e-commerce, da ora in poi, dovranno spendere almeno 29 euro, per ottenere la spedizione gratis.

Fin dal suo debutto in Italia, Amazon offriva spedizione gratuita a tutti coloro che effettuavano un ordine di almeno 19 euro. Adesso, invece, le spese di spedizione saranno gratis solamente se i clienti effettueranno un acquisto con importo minimo di 29 euro.

Si tratta di un importante cambio tariffario, che potrebbe portare molti utenti a sottoscrivere il servizio Amazon Prime. Infatti, chi è solito effettuare acquisti di piccolo importo, oggi si ritrova a dover spendere 2,70 euro se i prodotti sono libri, musica, videogiochi, software, DVD e Blu-Ray, mentre la cifra sale a 3,99 euro in qualsiasi altro caso. Coloro che decideranno di sottoscrivere il programma Amazon Prime potranno ottenere gratuitamente spedizioni “in un giorno”.

L’aumento della soglia di spesa minima su Amazon rappresenta un cambiamento notevole, ma spendendo 19,90 euro all’anno è possibile sottoscrivere il servizio Prime. Quest’ultimo, di fatto, è veramente conveniente per coloro che effettuano spesso acquisti online, dal momento che offre un numero illimitato di spedizioni senza costi aggiuntivi con segna in 1 giorno lavorativo su oltre un milione di articoli. Non solo, è possibile ottenere spedizioni completamente gratuite e senza costi aggiuntivi per qualsiasi prodotto Amazon Prime, mentre la spedizione al “Mattino” viene offerta a 5,99 euro per articolo e la spedizione “Sera” a 6,99 euro per articolo, ma disponibile solamente nell’area di Milano.

Ricordiamo, infine, che tutti i clienti Prime possono accedere anticipatamente alle Offerte Lampo su Amazon ed acquistare articoli su Amazon BuyVIP dalle 22:00 del giorno precedente all’inizio dell’evento. Un’altra comodità offerta agli utenti Prime è Prime Now, un servizio di spedizioni entro un’ora o entro due ore dall’ordine.