Bill Gates al G20, aiutiamo i poveri

Le ultime dichiarazioni di “Zio” Bill Gates, non sono per elogiare il nuovo sistema operativo della Microsoft ma per denunciare la difficile situazione finanziaria economica della popolazione mondiale.
Bill Gates al G20 di Cannes prende la parola e dichiara:
“Non possiamo voltare le spalle ai più poveri, nemmeno in questi momenti difficili”.
Bill Gates in un’intervista al quotidiano più famoso della Francia continua le sue riflessioni sul difficile momento storico di tutto il pianeta:

«Sono stato invitato dal presidente Sarkozy e questo è stato un vero onore, grazia alla possibilità che mi è stata data ho avuto l’opportunità di esaminare tutti i Paesi del G20 per vedere in che modo stanno cercando di migliorare le condizioni delle popolazioni più povere.
Bill Gates spiega che “la crisi dei bilanci pubblici non deve penalizzare programmi come quelli che riguardano l’agricoltura”.

Gates propone di tassare i paesi più ricchi, per dare la possibilità a chi ha meno mezzi di “sopravvivere” non si tratta di avere di più ma è una questione di vita o di morte, Bill Gates chiede al suo paese (gli Stati Uniti) di impegnarsi a fare molto di più per aiutare i Paesi poveri.

Bravo Bill.