Coloro che possiedono un dispositivo Android, con AirDroid 3, possono utilizzarlo direttamente dal proprio computer, sia su Windows che Mac OS X. AirDroid, infatti, è uno dei tool più utilizzati per trasferire file da computer verso smartphone Android, ma dopo tantissimi feedback provenienti dagli utenti, gli sviluppatori hanno deciso di includere nella nuova versione la possibilità di controllare il proprio smartphone con applicazioni native sviluppate per i principali sistemi operativi di Microsoft e Apple.

L’introduzione delle funzionalità di gestione da remoto degli smartphone e tablet è stata, in un primo tempo, prerogativa del sistema operativo Android grazie, soprattutto, all’impegno di sviluppatori indipendenti. Anche Apple, con Continuity ed Handoff, ha introdotto la possibilità di rispondere ad SMS, effettuare chiamate e molto altro ancora tramite il proprio Mac.

Il rilascio di AirDroid 3 porta nuove funzionalità su Android, permettendo di fatto la gestione dello smartphone sia con Windows e OS X. Utilizzando la connessione WiFi, la nuova versione di AirDroid 3 permette di visualizzare sullo schermo del computer le chiamate, gli SMS, i contatti , le notifiche e non solo. Infatti, se desiderate trasferire documenti, fotografie , video, musica e file APK, grazie all’interfaccia dedicata, è possibile effettuare tutto ciò con pochi click di mouse. Tra le funzionalità più famose troviamo AirMirror che, tuttavia, non risulta essere compatibile con tutti gli smartphone. AirMirror è compatibile solo con device rooted e permette di vedere sul display l’attuale schermata del dispositivo Android e permette di interagire, tramite mouse e tastiera, con le app installate sul device.

Come potete immaginare, AirMirror è una funzionalità estremamente interessante e che permette di ottimizzare il proprio flusso di lavoro. Ricevendo un messaggio tramite un’app di terze parti, non disponibile per piattaforma desktop, è possibile interagire con il device dal proprio desktop.

Ricordiamo, infine, che tra le novità portate da AirDroid 3 vi è l’aggiunta della crittografia end-to-end e un’interfaccia grafica rinnovata. Questa applicazione è completamente gratuita e può essere scaricata, direttamente, dal Play Store a partire da questo link.

Foto da sito web AirDroid 3