Windows Intune è arrivato alla versione 2.0 ed ha reso disponibile l’aggiornamento del sistema per gli utenti registrati al servizio.Microsoft in questi giorni ha aggiornato Windows Intune 2.0 che altro non è se non un programma per il controllo e la gestione dei computer da remoto.

Alla base del sistema c’è la tecnologica cloud che adesso sta guadagnando consensi.

Per chi non avesse dimestichezza con questi sistemi è necessario spiegare che non è una sorta di enorme Grande Fratello tecnologico ma per farne uso è al contrario indispensabile seguire una procedura.

In primis occorre istallare sui singoli PC il client. Poi sì, tutto scorre, perché Windows Intune 2.0 si usa tramite un browser con cui si agisce da remoto.

Cosa si può fare con Intune? Di certo si può istallare l’update del sistema operativo, si può effettuare una pulizia dei virus e organizzare i software selezionando l’accesso ai programmi da parte dei singoli utenti. L’aggiornamento del sistema ha moltiplicato le opzioni.

In più chi volesse abbonarsi ad Intune avrà a disposizione anche una tecnologia di sicurezza targata Microsoft: Forefront.

I rumors dicono che presto ci sarà un’integrazione di Intune con Office 365.

I prezzi e i dettagli del servizio sono spiegati in inglese sul blog di Windows da Eric Main.