Ormai tutti i consumatori, per sfizio o per lavoro, tendono ad acquistare un telefono che sia in grado di navigare in internet, fungere da macchina fotografica, navigatore satellitare, da pc portatile.

Per avere tutte queste funzioni il cellulare o meglio lo smartphone, deve avere un sistema operativo.

L’aggiornamento del sistema operativo e il lancio dei nuovi telefoni con il sistema già aggiornato sta a cuore ai consumatori che temono l’attacco degli hacker nella navigazione in mobilità e sono sempre più esposti alle violazioni della privacy.

Non è certo con timore che si sfruttano le potenzialità delle nuove tecnologie. E’ piuttosto l’entusiasmo a veicolare tutto ciò che è nuovo.

La Nokia, per esempio, periodicamente rilascia dei comunicati stampa per presentare ai suoi clienti le novità presto introdotte nel mercato della telefonia.

In un lungo comunicato pubblicato il 21 giugno, si parla del sistema operativo Symbian già integrato in numerosi dispositivi e per il quale si propone una massiccia applicazione in futuro.

Nel mese di luglio, la Nokia aveva promesso di distribuire i nuovi modelli N8, E7, C7 e C6 che prevedono già l’aggiornamento Anna del sistema Symbian.

Per tutti gli altri c’è qualche settimana in più da aspettare, diceva la Nokia a giugno. Gi utenti ormai agli sgoccioli, sanno quindi che chi ha acquistato modelli Nokia in precedenza, può aggiornare il sistema operativo Symbian con il software Anna. Sarà sufficiente effettuare il download.