Photoshop Lightroom di Adobe era già disponibile per i dispositivi iOS e Android, ma solo a tutti gli utenti che avevano sottoscritto un abbonamento a Creative Cloud e dopo un periodo di prova di 30 giorni.

A partire da oggi, invece, Photoshop Lightroom mobile sarà disponibile per tutti e gratis. Con l’ultimo aggiornamento dell’applicazione, Adobe non si è infatti limitata a correggere bug e migliorare le feature, ma ha anche eliminato l’obbligatorietà dell’abbonamento per poter utilizzare l’app di editing e persino la necessità di creare un account Adobe.

Per chi non conoscesse il programma, Photoshop Lightroom offre agli utente una serie di possibilità di editing anche avanzate, ad esempio, la regolazione delle curve, bilanciamento del bianco, regolazione avanzata del colore, vignettature personalizzate e include ora anche il nuovo filtro di rimozione foschia di Photoshop. Con l’update del programma per iOS, inoltre, sarà possibile scattare le fotografie direttamente con Lightroom, senza doverle caricare da fonti esterne, e ciò introduce anche altre funzioni come la regolazione manuale dell’esposizione e del bilanciamento del bianco e una guida per l’anteprima con livella.

Ovviamente anche la versione per Android di Lightroom mobile verrà aggiornata a breve e quindi sarà disponibile agli utenti del robottino verde in maniera del tutto gratuita.