Adobe ha rilasciato Photoshop Express, la app gratuita già disponibile su tablet e computer con Windows 8.1 [vedi gallery], per Windows Phone 8 e 8.1: le funzionalità sono pressoché identiche — dal fotoritocco più semplice agli acquisti in-app per i filtri avanzati. L’applicazione ha subito ottenuto dei pareri positivi, nonostante fra le cinque lingue supportate manchi sempre l’italiano. È sicuramente una valida alternativa agli strumenti predefiniti del sistema operativo che compete con le nuove funzioni adottate da Instagram.

È apprezzabile la consistenza con la app per Windows 8.1, che – se non fosse per l’orientamento verticale degli smartphone – sarebbe indistinguibile. Alcuni difetti segnalati dagli utenti riguardano l’uso della fotocamera di Adobe per scattare nuove fotografie da manipolare, anziché quella di Nokia, e l’impossibilità d’applicare le modifiche a una porzione delle immagini: tutti gli effetti, infatti, sono applicati all’intero scatto. È un limite dovuto alla dimensione media degli schermi dei Lumia o una scelta? Forse, la seconda.

Nokia produce smartphone di vari tagli, come Lumia 930 (nell’immagine in evidenza) che non comporterebbe problemi di dimensioni: il punto è che Adobe distribuisce su iPhone e Android un’applicazione a pagamento tuttora da pubblicare per Windows Phone. È Photoshop Touch la app di punta dell’azienda e non credo che dovremo attendere molto perché sia disponibile per i dispositivi prodotti da Microsoft Mobile. Photoshop Express – anche per PC – è sempre stato un programma per convincere gli utenti a sottoscrivere la Creative Cloud.