Adobe ha annunciato la disponibilità di Lightroom Mobile 2.0 su Android con una serie di nuove funzionalità. Tra le caratteristiche più interessanti dell’app fotografica si annovera senza dubbio la possibilità di scattare fotografie in formato raw.

Ecco, di seguito, le nuove feature introdotte dall’aggiornamento:

  • Fotocamera integrata in-app a supporto della cattura di immagini nel formato DNG raw
  • Impostazioni pre-scatto, disponibili anche attraverso la fotocamera integrata che consentono di catturare e visualizzare in anteprima immagini già dotate di una serie di correzioni predefinite accelerando così i processi di editing
  • Il tool Dehaze per aggiustare il livello di foschia e nebbia di un’immagine
  • Potenziamento della funzionalità Split Toning che consente di aggiungere una gamma di colori alle luci e alle ombre di un’immagine, creando così un’immagine a colori unica nel suo genere o replicare il look&feel di una foto tradizionale in bianco e nero
  • Il Target Adjustment Tool all’interno del tool Color/B&W che offre opzioni per la modifica diretta delle immagini
  • Modalità Point nel Tool Curve che offre il pieno controllo della tonalità e del contrasto di un’immagine

Adobe ha creato quest’ultima versione di Lightroom anche grazie alla collaborazione con il fotografo di viaggi Colby Brown che ha testato personalmente Lightroom sul suo dispositivo Nexus 6P durante la sua trasferta a Cuba.