Microsoft Windows 8 ho avuto il piacere di provarlo in anteprima con la versione Windows Developer Preview rilasciata gratuitamente dalla Microsoft, purtroppo non sono riuscito a provare tutte le funzioni integrate nel nuovo sistema avendo utilizzato una macchina virtuale.

Windows 8 oltre ad essere considerato il sistema di “svolta” per la Microsoft, aver implementato una grafica più accattivante stile “Mac” con la sua interfaccia Metro, ha anche un’altra cosa in comune con l’Apple, la lotta “ormai non tanto segreta” contro la tecnologia Flash, infatti, anche Microsoft ha dichiarato che Metro non avrà più bisogno di Flash.

Danny Winokur, portavoce di Adobe ha fatto sapere che l’azienda si aspetta di trovare delle applicazioni sviluppate con la piattaforma AIR nella schermata iniziale di Metro, Adobe in questi ultimi anni si trova in grossa difficoltà nel preservare l’utilizzo del suo prodotto più “famoso” contro la concorrenza.

Danny Winokur ha dichiarato “Adobe vuole che tutti i produttori e sviluppatori forniscano le più ricche esperienze per i loro utenti, indipendentemente dalla tecnologia, inclusi HTML5 e Flash, Adobe sta lavorando a stretto contatto con Microsoft, Google e Apple per guidare l’innovazione in HTML5, per renderlo il più ricco possibile per la produzione di contenuti di alta qualità sul Web”.

Adobe cerca quindi di collaborare con i maggiori produttori di sistemi operativi e tecnologie sul web per rimanere in un mercato che sembra sempre più rivolgere il suo sguardo verso l’HTML 5, una tecnologia ancora acerba che però sta “intrigando” sempre più sviluppatori.