Il mondo dei tablet sta per cambiare e Acer non si è fatta pregare. Durante l’anteprima dell’IFA 2013 l’azienda taiwanese ha presentato il nuovo Iconia A3, un tablet da 10,1 pollici (1280×800) dotato di sistema operativo Android Jelly Bean, il cui prezzo è fissato in 249 euro. Decisamente un costo ridotto rispetto a quanto siamo abituati a vedere in giro, se pensiamo che il nuovo gioiellino di Acer è dotato della tecnologia Dolby Digital Plus, definita un’esperienza virtuale di dolby surround da 5.1 canali per cui sono sufficienti un buon paio di cuffie.

L’Iconia A3, in arrivo in ottobre, ha un processore quad-core cortex A7 con clock a 1.2GHz, storage da 16 o 23 gigabyte espandibile tramite microSD.

Insomma, se il buongiorno si vede dal mattino, siamo davanti a un radicale taglio dei prezzi dei tablet, che nel corso del prossimo anno sono verosimilmente destinati a sostituire i PC. Taglio dettato dal successo del Nexus 7 e del Kindle Fire, che si sono mantenuti su un prezzo simile con caratteristiche tecniche sempre elevate. Come non notare infatti che il tablet da dieci pollici di Acer è stato prezzato a livello di uno di sette? Immagino che questo non varrà per il nuovo iPad Mini Retina, anche se l’iPad normale potrebbe magari subire un leggero taglio di prezzo.

Oltre all’A3, Acer ha presentato altri due prodotti, le versioni colorate dell’Iconia A1 e B1. L’A1 (schermo da 7,9 pollici) è ora disponibile in bianco, grigio fumo e oro, mentre il B1 (7 pollici) in blu e rosso.