Siete stanchi di sms a pagamento e abbonamenti non richiesti? Molto spesso questi vengono attivati automaticamente sul vostro numero senza che voi ve ne accorgiate e ciò comporta una spesa immediata, a partire 5 euro. Negli ultimi mesi, infatti, vi sono alcuni servizi che si attivano automaticamente per ricevere sms, oroscopi, immagini o suonerie, e sono sempre più presenti online. In questo articolo, quindi, andiamo a illustrare alcuni suggerimenti per non ritrovarvi con il credito esaurito.

Attenti a navigare su internet

Uno dei metodi che sempre più spesso viene utilizzato, per attivare abbonamenti cellulari non richiesti, è quello di inserire, nei siti web, pubblicità che con un solo click vi attivano immediamente un servizio non desiderato. Per il momento non vi è alcun rimedio a questo trend in crescita, se non quello di installare un’applicazione per bloccare la pubblicità, come AdBlock, o rivolgervi immediamente al servizio clienti.

Chiamare il servizio clienti

Se vi ritrovate nella situazione di aver un abbonamento non richiesto attivato sul cellulare, il primo passo da effettuare è chiamare il servizio clienti della vostra compagnia telefonica:

  • Tim:119
  • Vodafone:190
  • Wind:155
  • Tre: 133

A questo punto chiedete di parlare con un operatore, notificate l’accaduto e, qualora sia stato sottratto qualche euro, chiedete un rimborso. Vi suggeriamo, inoltre, di richiedere all’operatore il “Barring”, che viene spesso chiamato anche blocco degli SMS premium. Ciò vi permetterà di effettuare di effettuare uno sbarramento verso tutti gli SMS a pagamento non richiesti.

Blocco chiamate in entrata

Oltre agli SMS e agli abbonamenti non richiesti, molto spesso, arrivano chiamate da numeri sconosciuti, con scopi pubblicitari. Per bloccare la ricezione di queste telefonate può essere utile Ultimate Call, applicazione disponibile per smartphone Android e che vi permette di bloccare numeri di telefono noti. Completamente gratuita, questa app è ideale sia per filtrare le chiamate e anche i messaggi.

Su iPhone con iOS 7 è possibile poter bloccare contatti non desiderati attraverso semplici passaggi. Una volta selezionato il contatto che desiderate bloccare, toccate il pulsante Info accanto al nome o al numero. A questo punto scorrete in basso e toccate Blocca contatto. Così facendo, avrete bloccato tutte le chiamate in entrata provenienti da quel numero.

Infine, su Windows Phone 8, tramite l’aggiornamento firmware Amber, è arrivata la funzionalità Filtro Chiamate e SMS, che permette di bloccare chiamate e messaggi in entrata. Questa funzionalità, disponibile all’interno del menu Impostazioni, funziona molto bene ed è estremamente semplice da utilizzare.

photo credit: Hindrik S via photopin cc