99designs, che abbiamo già conosciuto per l’approdo in Italia, ha concepito Swiftly: un servizio dedicato a professionisti o piccole e medie imprese che abbiano bisogno di commissionare semplici progetti da ultimare entro un’ora. È un’opportunità interessante per i designer, perché permette di riempire i tempi morti fra un lavoro e l’altro — guadagnando una cifra congrua. Il cliente paga $15, $5 dei quali restano a 99designs e i rimanenti $10 al designer. Più che dei progetti completi, sono dei “ritocchi” a materiali esistenti.

Supponiamo che abbiate appena realizzato un biglietto da visita, ma (non essendo dei professionisti del design per la comunicazione) non siate convinti del risultato: grazie a Swiftly, potete creare un Task e commissionare le modifiche a un designer qualificato. Sistemato il layout, in sessanta minuti potrete mandarli in stampa. Altre tipologie di lavoro riguardano le alterazioni dei loghi, il foto-ritocco, la correzione di presentazioni in PowerPoint, icone o template o la conversione dei file in formati diversi dall’originale.

Sono operazioni che un designer può effettuare in pochi minuti, senza occupare l’intera giornata lavorativa — e approfittandone per aumentare la produttività. Il prezzo contenuto dei singoli Task è una grande attrattiva, per il cliente. Magari, può spingere il committente a ricorrere allo stesso designer per delle collaborazioni più ambiziose. Swiftly s’appoggia al profilo su 99designs, quindi non è necessaria una seconda registrazione: l’unico limite, per il momento, riguarda l’interfaccia accessibile giusto in lingua inglese.