Come preannunciato, da ieri è entrata in vigore una piccola grande novità per tutti i clienti di 3 Italia. L’operatore, infatti, ha iniziato a consentire l’accesso libero alla rete di Wind in modalità di roaming nazionale che consentirà non solo di chiamare e di inviare messaggi ma anche di navigare su internet senza costi aggiuntivi. Come anticipato nei giorni scorsi, il rollout di questa novità tecnica sarà progressivo. Del resto, abilitare il roaming con un altro operatore a livello nazionale è una procedura complessa e laboriosa.

Si parte subito da da Abruzzo, Marche, Molise e Puglia per finire nella terza settimana di giugno in Campania, Toscana, Umbria. L’accesso riguarderà solamente la rete 2G e 3G. Per il 4G bisognerà che i clienti di 3 Italia pazientino sino al mese di luglio. Una volta che il roaming sarà del tutto attivo, i clienti dell’operatore potranno contare su di una copertura maggiormente capillare. Contestualmente 3 Italia ha liberalizzato anche il roaming con TIM. Questo significa che l’accesso alla rete di TIM si potrà utilizzare non solo per chiamare e mandare messaggi ma anche per navigare senza costi aggiuntivi. Tuttavia, in GPRS non si può fare molto, anche se qualche messaggio tramite WhatsApp o Messenger si potrà comunque inviare.

Per poter sfruttare i pieni benefici del roaming nazionale con TIM e con Wind i clienti dovranno modificare le Impostazioni del loro smartphone abilitando l’accesso alla rete dati in modalità di roaming. Nessun problema anche nel caso i clienti dovessero recarsi in un paese europeo. Grazie alla nuova Easy Europe, i clienti 3 Italia potranno comunicare all’estero come se fossero in Italia. Dunque, oltre a parlare si potrà navigare su internet senza costi aggiuntivi.