3 Italia ha deciso di rimettere l’LTE a pagamento. Un nutrito gruppo di clienti ha, infatti, iniziato a ricevere un SMS da parte dell’operatore che informa come l’LTE da gratis tornerà a costare 1 euro al mese. L’opzione per accedere alla rete a banda ultralarga dell’operatore è, oggi, assolutamente gratuita. Non è ben chiaro il profilo degli utenti che stanno ricevendo l’avviso ma la sensazione è che la rimodulazione possa colpire quasi tutti, sia i vecchi che i nuovi clienti, sia quelli ricaricabili che quelli abbonamento.

All’interno del sito ufficiale dell’operatore, nella sezione concernente la sua rete 4G LTE si legge, infatti:

A partire dal 29 Agosto 2016, nell’ambito dell’evoluzione della struttura economica dell’offerta dei servizi digitali di 3, il costo di rinnovo dell’opzione 4G LTE passa da 0€ a 1€ al mese (IVA inclusa). I clienti interessati dalla modifica del prezzo dell’opzione 4G LTE ricevono espressa preventiva comunicazione via SMS da parte di 3.

Gli interessati, dunque, riceveranno un SMS informativo che a partire dal 29 agosto l’LTE costerà 1 euro al mese. Nessun problema per tutti coloro che non volessero accettare la rimodulazione. 3 Italia permette, infatti, di disabilitare l’opzione 4G LTE semplicemente mandando un SMS con il testo “NO” al numero di telefono 4139.

Difficile, però, capire il perchè di questa scelta da parte di 3 Italia. La maggior parte dei suoi piani tariffari sono pubblicizzati come 4G ready e puntano proprio sulla possibilità di accesso a questa rete mobile a banda ultralarga. Inoltre, la tendenza generale è di puntare verso questa forma di connettività includendola negli abbonamenti.

Ulteriori dettagli sulla rimodulazione sono disponibili all’interno del portale di 3 Italia.