Condividere Film è illegale, questo lo sanno tutti, ma a ben vedere in rete questo non ferma i vari portali di Link con file protetti dai diritti d’autore o reti di P2P, ma le notizie di questi giorni faranno sicuramente gelare il sangue a chi condivide (anche solo con gli amici) file Mp3 o Film.

La notizia arriva dagli Stati Uniti, sembra infatti che un povero cittadino è finito in galera per un anno con l’accusa di avere messo in rete un film in anteprima, il nome di questo sfortunato navigatore “pirata” è Gilberto Sanchez di 49 anni, la sua unica colpa è quella di aver da prima acquistato da un venditore ambulante un film pirata e poi di aver condiviso in rete il film, il titolo incriminato è “X-Men Origins: Wolverine” distribuito dalla 20th Century Fox. La vicenda era cominciata nel lontano 2009 ha visto l’imputato consapevole del reato commesso con conseguente permanenza in carcere.

Questa vicenda è l’esempio della forza delle Major Americane, che con questo atto vogliono dare un’esempio di forza e spaventare gli utenti che condividono Film in rete.