Dall’arrivo di iOS 7 tante app sono cambiate e oggi sull’App Store ci sono parecchie app nuove tutte da scoprire. Così come ci sono diverse app vecchie che si sono completamente rinnovate. La top ten delle app da avere assolutamente è però costantemente appannaggio delle solite app. Ecco perché qui di seguite non troverete Facebook, Instagram, Twitter, Evernote, Whataspp, Facebook Messegner, Skype, Dropbox, Flipboard e Clear.

Ecco le altre dieci app, quelle che non stanno di diritto nella top ten, ma che, se consideriamo parte integrante della dotazione dell’iPhone le dieci app di cui sopra, rappresentano la vera top ten.

  1. Tweetbot: per gli amanti di Twitter è l’app migliore che ci sia. È l’unica con la possibilità di selezionare in modo semplice quale lista di account usare come timeline e cambiarla al volo. Se ignorate il cosa siano le liste e perché usarle, dovete assolutamente leggere l’ultimo post di @Tristemietitore.
  2. Moves: conta i tuoi passi, conta lo spazio che percorri quando corri, le calorie che consumi e non consuma eccessivamente la batteria.
  3. Fantastical: per quanto riguarda la gestione di calendario e promemoria è imbattibile. Innanzitutto per la possibilità di creare eventi scrivendo una frase e in secondo luogo per il comodo menu dell’agenda.
  4. Pureshot: è l’unica app in grado di tirare fuori il meglio della fotocamera del vostro iPhone. Non ha i filtri: stiamo parlato di fotografia pura.
  5. Mailbox: il miglior app per gestire le vostre mail, a meno che voi non siate davvero geek e allora avrete bisogno di Dispatch.
  6. Byword: la miglior app per scrivere su iPhone in markdown senza necessariamente conoscere il markdown. E volendo pubblicare direttamente sul vostro blog.
  7. Waze: l’alternativa al Tom Tom. È gratuita e nelle grandi città funziona meglio di Google Maps e delle Mappe dell’iPhone.
  8. Documents di Readdle: è l’app più utile per la gestione dei vostri documenti.
  9. 1Password: creare password sicure e ricordarsele tutte a memoria non è semplice. Con 1Password basta ricordarsi una password.
  10. Unread: vi aiuterà a riscoprire il valore degli RSS e a leggere i blog che preferite in modo comodo ed elegante.