Apple oggi celebra 10 anni di iPhone. Era il 9 gennaio del 2007 quando Steve Jobs presentò il primo iPhone, uno smartphone che fu destinato a rivoluzione il panorama della telefonia mobile e a renderlo quello che è oggi. Senza l’avvento dell’iPhone, probabilmente, Android, Windows Phone e tutti i sistemi operativi mobile che si sono susseguiti non sarebbero mai nati. Se oggi lo smartphone è diventato il baricentro della vita digitale, lo si deve in larga parte all’intuizione della mela mela morsicata e del compianto Steve Jobs.

Apple, dunque, ha deciso di ricordare questa importante tappa non solo della sua storia ma del mondo della telefonia mobile riportando una delle più celebri affermazioni fatte da Steve Jobs durante la presentazione del primo iPhone.

L’allora CEO della mela morsicata descrisse il nuovo prodotto come:

a widescreen iPod with touch controls, a revolutionary mobile phone and a breakthrough internet communications device

Parole profetiche perchè la rivoluzione auspicata da Steve Jobs non solo è arrivata ma è stata assolutamente dirompente. Dal 9 gennaio 2017, l’iPhone è stato un crescendo di successi ed è stato anche il capostipite di nuovi ed altrettanti rivoluzionari progetti come l’iPad e l’Apple Watch.

Grazie all’iPhone sono nate anche tutte quelle applicazioni che oggi sono indispensabili per la vita ed il lavoro. Se oggi comunichiamo con WhatsApp, il merito è sicuramente dell’iPhone. Per l’occasione sono arrivate anche le dichiarazioni di Tim Cook, attuale CEO di Apple e di Phil Schiller, SVP of worldwide marketing di Apple, che sottolineano la rivoluzione introdotta da questo prodotto e i benefici che ha portato per tutte le persone.

Una rivoluzione che non si ferma e che anzi potrebbe essere ulteriormente amplificata dal debutto dell’iPhone 8, l’iPhone del decimo anniversario che si sussurra essere qualcosa di estremamente innovativo ed in grado di dare un’ulteriore scossa al panorama della telefonia mobile.